Dieta Mediterranea

      Nessun commento su Dieta Mediterranea

Studiata nelle sue numerose manifestazioni, “la” dieta mediterranea non esiste tout-court: ne esistono tante quanti sono i Paesi che affacciano su questo mare, con ognuno di essi che la personalizza secondo i cibi locali . Superfluo ribadire che da anni e anni è considerata una delle migliori dieta tra le migliaia in circolazione. Gli Anglosassoni la definiscono non una dieta, ma un “lifestyle”; ed è stato dimostrato che chi la segue ha un ridotto rischio di malattie croniche e in generale vive vite più lunghe e più sane.

E’ importante notare che i benefici della dieta mediterranea sono da ricondurre non solo al regime alimentare ma allo stile di vita in generale che, almeno agli occhi del mondo, accomuna noi che viviamo lungo il Mediterraneo. E quindi, oltre ai cibi, i pranzi e le cene come lungo e piacevole momento di rilassatezza, le famiglie e gli amici come presenza costante nella vita, l’attività fisica regolare. Nonostante le differenze locali, esiste un trait d’union tra le varie versioni della dieta mediterranea, ed è costituito dal consumo di vegetali, frutta, legumi, frutta secca, olive, olio d’oliva, vino, pollame, uova, yoghurt, pesce ed alcuni formaggi – alimenti che apportano migliaia di micronutrienti, antiossidanti, vitamine, minerali e fibre che aiutano a proteggere dalle malattie croniche – e il consumo (moderato) di vino rosso. A ciò si aggiunge che il consumo di carne è molto ridotto e, molto importante, che gli alimenti sono generalmente freschi, non in scatola, e le quantità di grassi saturi, sodio, e dolcificanti sono ridotte. Re della dieta mediterranea grazie alle sue straordinarie proprietà organolettiche è l’olio extra vergine d’oliva.

La dieta mediterranea e la salute

Numerose ricerche hanno dimostato che un’alimentazione ricca di vegetali e grassi “sani” è benefica per l’organismo. Un’analisi di 50 studi della dieta mediterranea condotta in Marzo 2011 ha svelato che è direttamente correlata ad un ridotto rischio di soffrire di sindrome metabolica, che è un insieme di fattori di rischio (alta pressione, alti livelli di zucchero nel sangue, colesterolo, e grasso addominale) per le malattie cardiache, il diabete e l’ictus. Alcune ricerche sostengono inoltre che riduce il rischio di alcuni tipi di tumore, dell’obesità, della demenza e dell’Alzheimer. Da uno studio della PREDIMED che ha comparato una semplice dieta low-fat alla dieta mediterranea è inoltre emerso che ques’ultima è molto più efficace sui fattori di rischio delle malattie cardiovascolari. Riassumendo quindi, la dieta mediterranea come stile di vita è considerata ottima per la salute, enfatizzando l’importanza di un regime alimentare basato su frutta, verdura e grassi sani, ed una vita in cui i pasti sono visti come un momento di relax, gli amici e la famiglia sono una presenza costante, e l’attività fisica è regolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *